Il “Turismo” dentale e Low Cost

COSA CAPIRAI LEGGENDO QUESTO ARTICOLO:

  1. Svantaggi di cure all‘estero
  2. Quali caratteristiche differenziano uno Studio come iDenti.com e i low cost

  Quando si parla del costo di un impianto dentale, è comprensibile offerte a basso prezzo entusiasmino. Non vogliamo entrare nel merito del lavoro altrui e quello che stiamo per scrivere sono considerazioni ragionevoli per poter fare delle valutazioni.

1

1) La Logistica: se lamenti problemi post-intervento a quel punto, cosa fai?

Per chi si trova nella terza età, il disagio è notevole, figurarsi poi per chi è in età lavorativa e deve chiedere ferie, sobbarcarsi le spese per il viaggio, lo stress…

Molte persone non ci pensano, ma nello scegliere una clinica devi anche calcolare il fattore distanza. Un’emergenza odontoiatrica purtroppo può sempre capitare, anche se l’intervento è stato eseguito nel migliore dei modi, e poter contattare tempestivamente lo stesso Studio è fondamentale.

2) I tempi: il turismo dentale si basa sull’assunto di comprimere i tempi di cura entro una settimana, 15 giorni al massimo. Puoi comprendere anche tu che le cose sono diverse. La riuscita duratura di un impianto dentale dipende in larga parte dal rispetto dei tempi biologici di cicatrizzazione, osteointegrazione, ecc. Non rispettarli comporta rischi notevoli e inutili.

3) Il controllo dei preventivi e dei materiali: il fatto da sapere è che a volte viene proposto un preventivo dentista più basso per la semplice ragione che è la qualità dei materiali a essere inferiore. Un esempio: se devi mettere una corona, e hai ricevuto una stima di spesa dimezzata controlla che la corona sia in zirconio e non in metallo ceramica.

Analogo discorso per gli impianti. Quanti pazienti sanno che un impianto dentale autoprodotto, a fronte di un costo maggiore garantisce risultati di gran lunga migliori? Che molto, molto difficilmente dovrà essere rimosso precocemente come invece può capitare con gli impianti economici?

Parliamo invece ora delle cure Low Cost.

Ci sono delle cliniche e professionisti posizionati come Low cost e anche molto bravi e onesti. Tuttavia è bene fare le dovute precisazioni.

Una clinica o un odontoiatra low cost devono affrontare tutte le spese fisse di esercizio di qualunque altro studio professionale (in Italia e altrove) promettendo di mantenere basse le tariffe. Per mantenere prezzi bassi ci sono molti modi, alcuni che vanno benissimo altri decisamente no . Detto questo non vogliamo entrare nel merito di cosa fanno altri ma vogliamo far capire quale di questi costi per noi è fondamentale per poter erogare una prestazione professionale di eccellenza:

1) Costo impianti dentali: questa è la formula vincente del metodo iDenti.com perché abbiamo investito le nostre risorse per produrli in autonomia. Un impianto ha un prezzo notevole ( soprattutto se è di un brand ) ma noi producendoli direttamente riusciamo a garantire risultati eccellenti, favorendo l’osteointegrazione e riducendo il rischio di perimplantite.

2) Acquisto attrezzature odontoiatriche: le apparecchiature top di gamma chirurgiche e per l’igiene orale la diagnostica, la sterilizzazione, l’illuminazione, aspiratori, arredamento, ecc.. sono molto costose, ma a tutto vantaggio del paziente, poiché favoriscono la precisione e l’accuratezza del lavoro dentistico oltre al comfort per l’assistito. E per noi è una priorità

3) Personale: assistente alla poltrona, igienista dentale, odontotecnico, consulente: tutte figure oggi altamente qualificate e quindi con remunerazioni adeguate. L’odontoiatria è una disciplina viva e in continuo progresso; per tenersi al passo ogni dentista si devono frequentare corsi che riducono momentaneamente le ore lavorative. D’altro canto sono indispensabili per offrire i trattamenti più innovativi e nello stesso tempo creare un sodalizio duraturo tra pazienti e medici

4) Investiamo anche in acqua ed elettricità: certo! Devi sapere che la sterilizzazione grava parecchio sulla bolletta dell’energia elettrica, considerato che si esegue a temperature superiori a 120°. Parliamo ovviamente di una pratica quotidiana, nella nostra clinica che opera a pieno regime. Perciò in questo caso non badiamo a spese!

5) Materiali monouso: guanti, aspirasaliva e cannule, bicchierini, aghi e siringhe, mascherine, occhiali protettivi, mantelline e salviette, accessori chirurgici, sacchetti per i rifiuti. L’elenco è lungo, ma inesorabile. Anche se si ha la certezza che il paziente non se ne accorgerebbe per noi questo investimento ha un preciso scopo: la serenità del nostro paziente.

Vuoi ottenere la tua “Analisi del Sorriso”? scopri come fare

Share:
Leave comment

C.so. G. Agnelli 97

Torino 10134

011 317 0602

Chiama Oggi

I nostri orari

Lun - Ven: 9:00 - 19:00 Sabato: 9:00 - 13:00

Contattaci

info@clinicaidenti.com

In questo sito Web utilizziamo strumenti che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) o per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.